Placche in gola: cause e rimedi

da Redazione Iunoy,

La presenza di placche in gola, sono un disturbo frequente specialmente in etá pediátrica. Sono delle placche di colore bianco-giallastro sulle tonsille o in zone limitrofe, è segno di un processo infettivo ad opera di

  • batteri,
  • virus,
  • funghi.

È pertanto indispensabile conoscere la natura delle placche per poter stabilire la cura giusta. Se si tratta infatti di una patología virale, ad esempio, é assolutamente inutile, se non addirittura controproducente, prescrivere un antibiótico.

In alcuni casi il paziente può scambiare per placche la presenza di tonsilloliti (calcoli tonsillari), ossia depositi di materiale calcifico in piccoli incavi presenti sulle tonsille (tonsille criptico caseose), a partire da residui di cibo; associati spesso ad alitosi e sapore cattivo in bocca, sono indipendenti dai classici casi di mal di gola e richiedono quindi un approccio terapeutico diverso.

Tonsille

Spieghiamo innanzitutto cosa sono le tonsille.  Conosciute anche con il nome “amigdale” sono organi linfoghiandolari presente nella cavità orale parzialmente visibili dalla bocca localizzate nella sua parte posteriore e nella parte superiore della gola. Hanno la funzione precisa di proteggere l’apparato respiratorio filtrando  agenti virali e batterici provenienti dall’esterno come microorganismi presenti nell’aria.

Quando le tonsille vengono infettate, isolano infatti l’infezione e bloccano l’eventuale diffusione all’interno dell’organismo.

Quando il sistema immunitario dei bambini si sviluppa, al termine della pubertá, le tonsille perdono il loro importante ruolo di sentinelle in difesa del nostro corpo e si rimpicciolisco naturalmente.

Perché si infiammano le tonsille: cause

Quando i batteri e i virus penetrano nell’organismo attraverso il naso o la bocca, le tonsille fanno da filtro, scatenando i globuli bianchi contro i placche in gola

microrganismi patogeni. In questo modo si scatena un’infezione non grave delle tonsille. Se l’infezione si aggrava, al contrario, si sviluppa la tonsillite: le tonsille iniziano a far male e ad infiammarsi.

Tra gli agenti patogeni che possono causare tale disturbo  sono:

  • Virus di Epstein- Barr – Si tratta dell’agente eziologico della mononucleosi infettiva. E’ una malattia chiamata anche malattia del baco in quanto si trasmette tramite la saliva. I suoi sintomi principali sono mal di gola e placche alle tonsille
  • Streptococco beta emilitico di gruppo A e Staphylococcus aureus – sono due ceppi batterici molto virulenti che causano infezioni quali laringite, faringite, tonsillite.
  • Rhinovirus, virus influenzali e parainfluenzali, adenovirus e virus respiratorio sinciziale – responsabili del comune raffreddore, ifluenza stagionale e di faringotonsillite.
  • Fungo Candida albicans, che in rari casi puo’ causare infezioni al tratto respiratorio superiore e causare comparsa di placche in gola.
  • In alcuni casi sono patologie relative al sistema immunitario a causare il  sorgere di  infezioni virali che si manifestano attraverso altri sintomi quali le placche in gola.
Leggi anche:   Allergie alimentari: come distinguerle dalle intolleranze

Sintomi correlati alle placche in gola

Le placche in gola sono sintomo di un’infezione in corso nell’organismo. È raro tuttavia che le placche si manifestino sin nessun altro sintomo correlato. I piu’ frequenti sono:

  • Ingrossamento dei linfonodi del collo
  • Aumento del volume delle tonsille unitamente al loro arrossamento
  • Febbre alta accompagnata da brividi di freddo
  • Difficolta a deglutire e sensazione di gonfiore
  • Alitosi e lingua ricoperta da una patina bianca
  • Afonia o riduzione della voce
  • Mal di gola o bruciore

Diagnosi

Il medico controllerà le tonsille e la parte posteriore della gola, per verificare la presenza di altri  sintomi di infezione come rossore e pus. Potrà inoltre prescrivervi questi esami che permettono una diagnosi piu’ precisa sulla natura dell’infezione per poter prescrivere  la cura correttaplacche in gola

  • Tampone faringeo. Si tratta di un semplice e veloce esame in cui il medico passa un bastoncino sterile nella parte posteriore della gola per raccogliere un campione di secrezioni. Il campione verrà esaminato in laboratorio, per evidenziare l’eventuale presenza di streptococchi. In circa 24 ore già si hanno i risultati degli esami.
  • Esami del sangue completi. In alcuni casi, è necessario un esame del sangue specifico, emocromo, per poter identificare in modo più preciso la causa dell’infezione. In questo esame si valuta se sono presenti una grande quantità di globuli bianchi oppure specifiche

 

Rimedi  farmacologici e naturali per le placche in gola

In base alla natura dell’infiammazione il medico stabilira quale rimedio e’ piu’ adatto tra cui:

Antiinfiammatori non steroidei – Utilizzati in caso di tonsillite batterica, si somministrano principalmente mediante spray diretamente sulle tonsille o per vie orali. I maggiormente utilizzati sono ibuprofene (per via orale) o flurbiprofene (per applicazioni tipiche).

Antinfiammatori steroidei tra cui corticosteroidi – Si utilizzano per trattare i sintomi delle placche alle tonsille di origine virale.

Antipiretici – Il principale è il paracetamolo usato per abbassare la febbre.

Antibiotici – Da assumere in caso di placche alle tonsille di origine batterica, somministrati sia per via orale o intramuscolare

Antivirali o antimicotici, vengono utilizzati solamente in casi gravi di origine virale o micotica, quando il sistema immunitario è severamente compromesso.

Alimentazione – É importante assicurarsi di seguire una dieta priva di alimenti che possano stimolare l’infiammazione e ricca di alimenti disinfiammanti, come frutta e verdura.

Rimedi NaturaliEsistono rimedi naturali che aiutano ad alleviare il dolore e ridurre l’infiammazione

 

 

iscriviti alla nostra newsletter, e' gratis!

Siamo piu' di 21000 iscritti, cosa aspetti?

Grazie! riceverai un messaggio per confermare la tua iscrizione, controlla la tua email.

Qualcosa non va, controlla i tuoi dati

Potrebbe interessarti anche:

Autore

Attraverso la pubblicazione di articoli, guide ed interviste, vogliamo renderti partecipe di tutto ciò che serve per vivere al meglio e in salute!
Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Send this to a friend