Sai che cos’è un piede pronato?

da Redazione Iunoy,

Si parla di piede pronato tutte le volte in cui:

  • la parte postoriore del piede (il tallone) è inclinata verso l’interno in maniera eccessiva
  • e al tempo stesso, il calcagno e la parte anteriore (davanti) del piede sono invece spinti verso l’esterno

Guarda l’immagine che segue per capire meglio.

pronazione-supinazione-piede-salute-iunoy

Il movimento di pronazione del retropiede è un gesto (momento fisiologico) che compare per ben due volte nello svolgimento del passo normale, anziché una sola volta come accadrebbe in una situazione normale.

Infatti, il passo è un’alternanza di pronazione e supinazione.

La sua accentuazione o la sua persistenza nel corso della  crescita sono però da considerarsi anomale.

Il piede pronato è molto frequente tra coloro che già soffrono di piede piatto.

piede-piatto-salute-benessere-cause-sintomi-rimedi

A ciò va aggiunto che, a causa di questa patologia, si ha un ulterior spostamento del carico dell’arto inferiore verso il centro. La conseguenza può essere il valgismo o varismo del ginocchio.

Come si nota, il nostro copro è altamente sofisticato ed estremamente articolato. Il problema trascurato in un punto può determinare uno scompenso in altre zone del fisico.

Per quanto il nostro apparato locomotore cerchi di compensare i malfunzionamenti, è bene rendersi conto quanto prima del problema e intervenire per correggerlo o curarlo.

Una volta diagnosticato il piede pronato, è bene intervenire velocemente cosicché la patologia non peggiori con la crescita, e si evitino problemi posturali che, alla lunga, possono determinare altre conseguenze.

 

piede-pronato-supino-salute-patologie

Quali sono le cause del piede pronato?

Tra le cause del piede pronato, possiamo avere fattori congeniti:

  • problemi dei legamenti
  • anomalie muscolari ereditate
  • alterazioni ossee

Oppure fattori diversi, acquisiti nel corso del tempo, come:

  • Conseguenza di una postura errata (continuativa)
  • Vita sedentaria
  • Uso di calzature sbagliate (es. tacchi alti, zeppe)
  • Attività fisiche in cui il piede è soggetto a un elevato sforzo e, quindi, si usura più rapidamente (corsa, calcio, etc..)
Leggi anche:   Caviglie gonfie: conosci le cause? Le abbiamo elencate qui

spina-calcaneare-patologia-iunoy-2

Quali sono i sintomi?

Coloro che hanno sviluppato la patologia del piede pronato, subiscono i seguenti sintomi / patologie:

  • In primis, uno stato doloroso nelle prime ore del mattino, quando si mettono i piedi giù dal letto
  • I movimenti risultano essere limitati
  • Viene a crearsi uno stato infiammatorio denominato fascite plantare
  • Sindrome del tunnel tarsale
  • Morbo di Haglund
  • Sindrome del tendine di Achille
  • Alluce valgo

Piede pronato: come curarlo

Una volta diagnosticato il problema, tra i rimedi più comuni ci sono le scarpe anti-pronazione e l’uso di plantari correttivi. Tuttavia, non tutti i medici sono d’accordo sull’efficacia di tali rimedi.

In linea generale, il piede pronato va curato anche per evitare l’insorgere di altre patologie. Oltre a quanto detto sopra, le cure più frequentemente prescritte sono:

  • Farmaci antinfiammatori, specie in un prima fase per ridurre l’eventuale dolore
  • Rieducazione dinamica, come:
    • pedalare togliendo le palette dai pedali della bicicletta
    • camminare alternativamente sulle punte, sui talloni o appoggiandosi alla parte esterna del piede
    • passeggiare a piedi nudi sulla sabbia
    • cercare di afferrare oggetti con le dita dei piedi o di stropicciare un panno steso a terra
  • Cicli di fisioterapia e di ginnastica correttiva, soprattutto per lavorare sull’atteggiamento posturale

Piede pronato - esercizi e rimedi

Solo nei casi più gravi, ovvero quelli in cui l’uso dei plantari e la ginnastica correttiva non sortiscono alcun effetto, si interviene chirurgicamente.

L’operazione per correggere il piede pronato si deve fare in età adulta, questo per far sì che il piede abbia raggiunto la dimensione definitiva.

iscriviti alla nostra newsletter, e' gratis!

Siamo piu' di 21000 iscritti, cosa aspetti?

Grazie! riceverai un messaggio per confermare la tua iscrizione, controlla la tua email.

Qualcosa non va, controlla i tuoi dati

Potrebbe interessarti anche:

Autore

Attraverso la pubblicazione di articoli, guide ed interviste, vogliamo renderti partecipe di tutto ciò che serve per vivere al meglio e in salute!
Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Send this to a friend