Otite: classificazione, cause e cura

da Redazione Iunoy,

 

L’otite e’ un’infiammazione dell’orecchio che puo’ essere acuta o diventare crónica in caso di complicanze. Giunge normalmente in concomitanza con la semplice influenza e dipende normalmente da cause di origine batterica o virale.

Classificazione delle otiti

Si distinguono diversi tipi di otite, in base alla regione auricolare conivolta:

  1. Otite interna: quando l’infiammazione coninvolge l’orecchio interno
  2. Otite media: piu’ comune nei bambini, consiste in un’infiammazione all’orecchio medio
  3. Otite esterna: e’ un tipo di otite che coninvolge anche il timpano oltre al canale uditivo esterno sebbene il timpano non sempre venga danneggiato.
  4. Miringhite: si parla di miringhite quando l’infiammazione all’orecchio riguarda exclusivamente la membrana timpánica

Sintomi:

Il sintomo che accomuna tutte le differenti forme di otite è il mal d’orecchio (otalgia), mentre l’intensita’ del dolore e altre sintomatologie sono distintive del tipo di otite e dell’area colpita dall’infiammazione.

otite

In seguito vi daremo piu’ dettagliate informazioni in base ai tipi di otite:

Otite interna

Si ha una otite interna quando l’infiammazione dell’orecchio coinvolge soprattutto i labirinto quell’organo collocato all’interno dell’orecchio responsabile dell’equilibrio e dell’udito. Per questa ragione l’otite interna viene chiamata anche labirintite.

Cause otite interna

L’otite interna puo’ essere causata da:

  • Infezioni battericheo virali, come la parotite (i comuni orecchioni) o l’otite acuta
  • Meningite o meningoencefalite: in questi casi, l’otite interna si manifesta con pus
  • Violente reazioni allergiche a farmaci soprattutto antibiotici
  • Forte stress

Sintomi

I sintomi che identificano la presenza di un’otite interna sono:

·       Vertigini – molto forti e acute

·       Ansia

·       Confusione

·       Difficolta’ a mantenere l’equilibrio

·       Fischi alle orecchie

·       Giramenti di testa

·       Nausea

·       Mal di stomaco

·       Perdita udito

L’otite interna può pertanto essere causa di notevoli disagi e talvolta provocare depressione e attacchi di panico.

Diagnosi e cura

L’otite interna può essere identificata  attraverso differenti tipi di test diagnostici tra cui:

  • Test della risposta uditiva del tronco-encefalico
  • Elettronistagmografia
  • Test di coltura batterica
  • TAC
  • Tomografia a risonanza magnetica (MRI)

Otite media

L’otite media è un’infezione tipica dell’età infantile che si manifesta a livello dell’orecchio medio, precisamente nello spazio compreso tra la membrana timpanica e l’orecchio interno conivolgendo la tuba di Eustacchio, che viene infiammata.

Solitamente l’otite media si manifesta in modo acuto.

Cause

Le cause principali dell’otite media sono:

  • Raffreddore- un semplice raffreddore che può trasformarsi facilmente in un’infiammazione alle vie respiratorie attraverso la tuba di Eustachio, un canalicolo che connette il naso con l’orecchio medio
  • Faringite
  • Allergie
  • Ingrossamento delle adenoidi

Sintomi

I sintomi che accompagnano l’otite media sono:

  • Dolore forte all’orecchio
  • Infiammazione dell’orecchio e rossore
  • Mal di gola
  • Febbre
  • Congestione nasale
  • Tosse
  • Talvolta, in casi piu’ gravi, si manifesta del materiale purulento che esce dal canale auricolare.

Se l’otite media non viene  trattata in modo corretto potrebbe aggravarsi causando una perforazione del timpano compromettendo le capacitá uditive dell’individuo.

Leggi anche:   Contrattura al collo: cosa fare?

Diagnosi e terapia

I test diagnostici che permettono di riscontrare se la patologia dell’otite media è in corso sono:

  • visita con l’otoscopio
  • timpanometria
  • timpanogramma
  • esame audiometrico
  • TAC

Otite esterna

L’otite esterna, chiamata anche otite del nuotatore, coinvolge il canale auricolare esterno, in modo particolare l’epitelio di rivestimento del condotto uditivo, che si infiamma.

La patologia si può manifestare sia nella sua forma acuta che cronica., è un’infiammazione acuta o cronica a carico del canale auricolare esterno. Tuttavia, l’infezione può estendersi anche più in profondità.

Cause

Gli agenti patogeni responsabili dell’otite esterna sono soprattutto batteri e virus.

Nei casi di otite esterna acuta, i bambini ne sono maggiormente affetti e le cause sono da ricondursi principalmente a

  • Eczemi
  • Otiti medie purulente
  • Freddo e umidità, secchezza del canale auricolare e accumulo di cerume sono fattori che normalmente predispongono l’organismo a contrarre l’otite esterna.

L’otite esterna acuta può diventare cronica in casi di soggetti:

  • immunocompromessi
  • defedati
  • diabetici
  • con gravi deficienze vitaminiche

Sintomi

I principali sintomi sono da ricondursi a:

  • forte sensazione di prurito
  • dolore intenso localizzato
  • il dolore si accentua durante la masticazione o toccando l’orecchio.
  • eritema
  • ipermia
  • edema
  • alterazione capacità uditiva
  • secrezione purulenta dal canale uditivo

Diagnosi

L’esame più accreditato per la diagnosi dell’otite esterna è l’otoscopia, utile per rilevare la presenza di edema ed iperemia.

Come si cura l’otite

La cura per l’otite interna dipende dalla causa che la origina e dalla gravità dei sintomi. Quando l’infiammazione all’orecchio dipende da infezioni virali vengono prescritti farmaci antivirali, mente quando l’otite interna dipende da infezioni batteriche vengono prescritti antibiotici.

Tendenzialmente il medico allopatico prescriverà altri medicinali che curino altri eventuali sintomi quali nausea, febbre, vertigini, ecc..

È sempre bene in ogni caso affidarsi allo specialista o meglio ancora, ad un omeopata, assicurandosi che sia un medico specializzato in omeopatia Hahnemanniana.

L’omeopatia è infatti l’unica medicina naturale seria e valida, ma pochi sanno praticarla con scrupolo ed efficacia. Pertanto e’ bene assicurarsi rispetto alla metodologia seguita dal medico a cui ci si affida (deve essere medico innanzitutto).

Mai affidarsi a ciarlatani e personale non medico, di  cui purtroppo c’è ampia offerta. Inoltre sappiate che l’unica scuola valida di omeopatia è quella unicista hahnemanniana, quella originale.

Sicuramente il condurre una vita olisticamente sana permette anche di evitare l’insorgere di varie patologie, inclusa l’infiammazione all’orecchio.

 

 

iscriviti alla nostra newsletter, e' gratis!

Siamo piu' di 21000 iscritti, cosa aspetti?

Grazie! riceverai un messaggio per confermare la tua iscrizione, controlla la tua email.

Qualcosa non va, controlla i tuoi dati

Potrebbe interessarti anche:

Autore

Attraverso la pubblicazione di articoli, guide ed interviste, vogliamo renderti partecipe di tutto ciò che serve per vivere al meglio e in salute!
Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Send this to a friend