Sai da cos’è causato il formicolio ai piedi?

da Redazione Iunoy,

Sono in molti a soffrire di cosiddetto formicolio ai piedi (chiamato in gergo anche parestesia), ma partiamo col dire che, nella maggioranza dei casi, non è un sintomo che deve allarmarci.

In linea generale, si tratta di un disturbo causato da una compressione dei nervi per un tempo eccessivo e questo causa una riduzione dell’irrorazione del sangue verso i piedi.

La conseguenza è un intorpedimento degli stessi e, appunto, il formicolio. Di solito dura pochi secondi, basta riprendere a muoversi.

Ci sono situazioni in cui, invece, il formicolio è il sintomo di situazioni più gravi:

  • per esempio, può essersi danneggiato un nervo
  • oppure, il soggetto soffre di diabete
  • in altre circostanze, si tratta di infiammazioni al fegato o ai reni
  • in altre ancora, può trattarsi di infezioni o traumi al piede

Nei casi in cui si sia verificato un danno al nervo, è opportuno muoversi in maniera rapida per evitare di compromettere la capacità motoria del paziente.

Qualunque sia la causa, il formicolio ai piedi può variare in intensità e a volte si accompagna a dolore, diminuzione della sensibilità, sensazione di bruciore, e altri sintomi che vedremo a seguire.

Il formicolio è una sensazione che può manifestarsi anche in altre parti del corpo:

  • Formicolio alle gambe
  • Formicolio alle braccia
  • Formicolio alle dita della mano

piede-pronato

 

Da cosa è causato il formicolio ai piedi?

Ci possono essere diverse cause: leggere, quando è passeggero, o più profonde, quando è determinato dalla presenza di patologie in corso.

Leggi anche:   I TUOI FRUTTI PREFERITI PER STARE BENE

Qualora il formicolio ai piedi perdurasse, e nonostante il movimento non accennasse a diminuire, le cause potrebbero essere le seguenti:

  • Compressione di un nervo dovuto a una frattura o lussazione
  • Carenza di vitamine B ed E
  • Traumi del piede
  • Diabete
  • Danno ad un nervo
  • Ipertiroidismo
  • Sclerosi multipla
  • Abuso di alcol e tabacco
  • Cattiva circolazione
  • Lombosciatalgia

patologie frequenti ai piedi - formicolio ai piedi

A quali altri sintomi si accompagna?

Come detto, il formicolio ai piedi è di per sé un sintomo, e a seconda delle situazioni potrebbe essere affiancato da altri sintomi quali:

  • Dolore del piede
  • Debolezza
  • Sensazione di bruciore
  • Ridotta o assente sensibilità negli arti inferiori
  • Indolenzimento
  • Difficoltà a camminare (deambulazione)
  • Necessità di muovere spesso il piede
  • Sensazione pungente (come se ci fossero degli spilli nel piede)

Cosa si fa in caso di formicolio ai piedi?

A seconda della natura del problema, formicolio ai piedi passeggero o costante, si può decidere se rivolgersi o meno a un medico specialista.

Di norma, è consigliato quando il problema persiste e diventa un sintomo conclamato. In tal caso, una diagnosi approfondita sarà possibile attraverso una serie di controlli:

  • Risonanza magnetica della colonna vertebrale
  • Angiogramma
  • Radiografia alle gambe
  • Analisi del sangue

Sarà così possibile individuare la causa esatta del problema e procedere con la soluzione più adeguata.

iscriviti alla nostra newsletter, e' gratis!

Siamo piu' di 21000 iscritti, cosa aspetti?

Grazie! riceverai un messaggio per confermare la tua iscrizione, controlla la tua email.

Qualcosa non va, controlla i tuoi dati

Potrebbe interessarti anche:

Autore

Attraverso la pubblicazione di articoli, guide ed interviste, vogliamo renderti partecipe di tutto ciò che serve per vivere al meglio e in salute!
Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Send this to a friend