TAC – Tomografia Assiale Computerizzata: di cosa si tratta?

da Redazione Iunoy,

L’acronimo TAC sta per Tomografia Assiale Computerizzata un esame radiologico che viene in genere eseguita dopo radiografie o ecografie, o come approfondimento in seguito a una visita specialistica.

Si tratta di una tecnica relativamente recente che permette visualizzare un’immagine virtuale degli organi interni del paziente.

Quando fu inventata, nel 1973, la tomografia produceva infatti immagini radiografiche di determinate sezioni del corpo solamente lungo il piano assiale.

Recentemente questo esame da anche la possibilità di riprodurre sezioni anche sul piano sagitale e frontale e viene pertanto chiamata solamente TC.

Si tratta di una procedura leggermente invasiva sebben venga oramai considerata un esame di routine per diagnosticare l’eventuale presenza di patologie quali:

  • traumi
  • emorragie
  • lesioni
  • ischemie

Come viene effettuato l’esame della TAC

Il paziente si trova in posizione supina su di un piano e immobilizzato con delle cinghie;

un tubo radiogeno gli ruota intorno emettendo sottili fasci di raggi X che attraversano il corpo del paziente. Questi raggi vengono intercettati da dei sensori che ne misurano l’intensità.

La variazione dell’intensità dipende dal tipo di tessuto incontrato e dalla sua densità.

I dati ottenuti vengono inviati ad un computer dove vengono elaborati.

Sulla base di questi dati il computer permette di visualizzare su di un monitor l’immagine virtuale degli organi interni che sono stati analizzati.

Esistono anche  apparecchiature più all’avanguardia, dotate di un sistema più sofisticato che permettono di ottenere la ricostruzione digitale secondo piani differenti o la creazione di modelli tridimensionali.

In certi casi, come per esempio nella diagnosi dei tumori, la TAC viene eseguita mediante un mezzo di contrasto, che viene iniettato per via endovenosa e che permette di visualizzare in modo più chiaro ed efficiente i tessuti molto vascolarizzati.

L’esame della TAC é piuttosto rapido: non dura più di 40 minuti e permette di avere un risultato già dal giorno successivo.

Leggi anche:   Ernia: tutto quello che c'é da sapere sulle ernie

In che situazioni viene prescritto l’esame della TAC?

La TAC permette di diagnosticare in modo molto accurato lesioni, traumi, emorragie,  e ischemie o tumori relative a:

  • sistema nervoso
  • organi addominali
  • apparato muscoloscheletrico

TAC -Tomografia Assiale Computerizzata

Quali vantaggi presenta la TAC rispetto agli altri esami?

Rispetto ad altri esami radiologici, la TAC è la piu’ largamente utilizzata in quanto presenta i seguenti vantaggi:

  • Per quanto leggermente invasiva, è meno dannosa rispetto ad altri esami radiologici
  • è in grado di evidenziare in modo accurato e dettagliato l’anatomia e i rapporti tra le strutture
  • permette di definire la densità degli organi interni e la natura delle lesioni

Esistono diversi tipi di TAC a seconda dell’area di indagine:

  • TAC toracica

La TAC toracica permette di individuare eventuali lesioni alla cassa toracica e analizzare meglio situazioni già rilevate da una radiografia.

  • TAC addominale

La TAC addominale viene effettuata per approfondire patologie relative a lesioni al fegato, alla milza, al pancreas e ai reni che erano già state diagnosticate con l’ecografia addominale. 

La TAC in questo caso permette di distinguere infiammazioni da cisti, angiomi, ascessi o tumori.

L’esame é assolutamente vietato in una situazione di gravidanza.

  • TAC neurologica

La Tac neurologica viene effettuata solamente in caso di emergenza, quando si sospetta un trauma cranico, emorragie o lesioni neurologiche e  non è possibile effettuare la risonanza magnetica, normalmente preferita in quanto non invasiva e più efficace.

  • TAC ossea

Attraverso la TAC ossea si possono individuare:

 

 

iscriviti alla nostra newsletter, e' gratis!

Siamo piu' di 21000 iscritti, cosa aspetti?

Grazie! riceverai un messaggio per confermare la tua iscrizione, controlla la tua email.

Qualcosa non va, controlla i tuoi dati

Potrebbe interessarti anche:

Autore

Attraverso la pubblicazione di articoli, guide ed interviste, vogliamo renderti partecipe di tutto ciò che serve per vivere al meglio e in salute!
Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Send this to a friend